• 5 Maggio 2016
  • Francesco Inzitari
  • 1

Non è stato facile scegliere i tre giocatori meritevoli delle nomination all’Oscar stagionale, sarebbe stato corretto scegliere l’intero “gruppo” quale vincitore, proprio per le caratteristiche dimostrate per tutta la stagione dove la forza del gruppo ha sempre prevalso sui meriti di ogni singolo giocatore.
Dovendo comunque assegnare il premio ad un singolo, la preferenza è stata determinata seguendo la direzione dettata dai voti ottenuti durante tutto il campionato e i tre candidati sono tra quelli che hanno ottenuto le medie migliori.
Inoltre, si è tenuto conto di alcuni fattori che hanno determinato la scelta:

  1. il reparto difensivo è stato il vero punto di forza della Giana e non a caso i tre sono stati i baluardi del reparto, che con soli 12 goal subiti fuori casa è stata la difesa meno battuta del girone insieme a Cittadella e Reggiana;
  2. i due terzini sono stati i più utilizzati durante tutto il campionato offrendo un rendimento costante per tutta la stagione; per Alberto invece l’infortunio gli ha fatto saltare una decina di gare, ma al rientro ha eretto un muro davanti alla porta che ha consentito ai Biancazzurri di superare il momento di crisi dopo le tre sconfitte consecutive (Bassano, Cittadella e Pavia).

In ogni caso, Alberto Paleari, Simone Perico e Tommaso Augello sono meritevoli di essere tra i possibili vincitori e rappresentano l’essenza dello spirito che ha contraddistinto l’intera stagione dei Biancazzurri.
A voi quindi la scelta di assegnare il premio MVP (Most Valuable Player) della stagione 2015/16.

Condividi:

One Response to the post:

  • ANTONIO CASSGHI
    at 20:57

    GRANDE STAGIONE PER PERICO E AUGELLO SENZALTRO MERITANO DI GIOCARE ALMENO IN SERIE B PERO’ SE RIMANGONO A GORGONZOLA SONO CONTENTO.