ultime dal campo

Le Pagelle di Como Giana 2-1

Como Giana 2-1

Il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto, ma nella sconfitta si intravedono dei miglioramenti che fanno ben sperare. Il rientro di Montesano ha dato più stabilità e sicurezza al reparto difensivo e la squadra non è allo sbando ma necessita di una vittoria per sboccarli dal punto di vista mentale.

I voti della redazione:

Marenco 6,5: Seconda partita da titolare e ottima prova del giovane portiere, che compie un miracolo su Ganz ad inizio ripresa quando da pochi passi intuisce e devia il colpo di testa dell’attaccante. Non altrettanto bene sulla rete del 2 a 1, in uscita intercetta la palla ma non respinge bene e gli attaccanti ringraziano.

Otelè 6: Schierato in difesa sulla destra si fa apprezzare per i suoi recuperi in velocità e per la costante spinta su tutta la fascia. Deve migliorare sulla precisione dei passaggi e dei cross che a volte sono fuori calibro.

Pirola 6,5: Senza sbavatura ed errori, stavolta assicura una costante attenzione e lascia ben poco agli attaccanti. Era pure riuscito a segnare il suo primo goal tra i professionisti su calcio d’angolo, ma l’arbitro annulla per un fallo inesistente su un blocco di Piccoli.

Montesano 6,5: Prima gara stagionale e finalmente una difesa degna della miglior Giana, con Andrea che dirige i suoi compagni lasciando ben poco spazio a Ganz & c.

Gambaretti 6: Meglio di altre occasioni, ma si fa sfuggire troppe volte l’esterno Peli, che dal suo ingresso mette in difficoltà la difesa Biancazzurra.

Remedi 6.5: Dalla sua potente punizione nasce la rete di Perna per il momentaneo vantaggio e partita dopo partita sembra migliorare e prendere in mano il centrocampo.

Capano 7: Migliore in campo per Marco che sulla sinistra crea i maggiori pericoli per il Como. E’ bravo a proporsi sulla fascia sinistra, riesce a far salire la squadra e proprio da lui partono le iniziative più incisive.

Piccoli 6: Tanti chilometri percorsi, il solito guerriero che contrasta tutti e un gran tiro da fuori area ben controllato dal portiere.

Mutton 6: Non è preciso nei pressi dell’area avversaria, ma si batte come un leone su ogni palla usando il fisico in maniera perfetta. Ha il merito di inseguire gli avversari dovunque con grande determinazione.

Perna 6.5: Secondo goal in campionato, che però non porta punti ai suoi. Non è ancora il bomber che ci ha fatto innamorare di lui ma è in netta ripresa. Generoso com’è nel suo DNA nell’inseguire gli avversari fino alla propria area ma serve il suo apporto in fase realizzativa.

Gioè 6: Manca ancora la prima rete che lo sblocchi, ma Bryan sta crescendo partita dopo partita. Usa magnificamente il suo fisico creando gli spazi per i suoi compagni, ha un’ottima intesa con Perna ma non gli arrivano i palloni giusti per tentare la via del goal.

Pedrini 6.5: Velocità, tecnica e visione di gioco sono le sue armi migliori e per un ragazzo del 2000 è tanta roba.

Cazzago 6.5: Debutto più che positivo del giovane difensore classe 2000 che sorprende per la sua sicurezza e per i suoi cross tesi e potenti.

Cortesi SV: solo pochi minuti in casa

Le Pagelle di Como Giana 2-1 ultima modifica: 2019-10-07T12:01:58+01:00 da Francesco Inzitari

1 Commento su Le Pagelle di Como Giana 2-1

  1. Per me Capano merita più spazio

I commenti sono bloccati.