ultime dal campo

Giana Erminio: esonerato Riccardo Maspero!

Maspero Giana esonerato Riccardo Maspero

Paga Maspero per tutti …… il disastroso avvio di stagione (4 sconfitte su 6 gare) ha causato un vero e proprio terremoto in casa Biancazzurra. Via Maspero e squadra affidata temporaneamente al vice presidente Cesare Albè, in attesa di individuare un nuovo condottiero.

Le prime sei giornate di campionato

6 Alessandria Giana Erminio 4 – 0
5 Giana Erminio Carrarese 1 – 1
4 Gozzano Giana Erminio 1 – 1
3 Giana Erminio Pianese 0 – 4
2 Olbia Giana Erminio 2 – 1
1 Giana Erminio Renate 0 – 2

Il comunicato ufficiale della Giana Erminio

A.S. Giana Erminio comunica che la società, nella persona del presidente Oreste Bamonte, ha deciso di sollevare Riccardo Maspero dal ruolo di allenatore della Prima Squadra e di affidarla temporaneamente a Cesare Albè.

La società intende ringraziare sentitamente Riccardo Maspero per tutto l’impegno profuso alla guida della squadra, sia nel portarla alla salvezza nel campionato scorso, che nel lavoro svolto dall’inizio della stagione corrente e gli augura le migliori fortune professionali per il proseguimento della propria carriera.

Giana Erminio: esonerato Riccardo Maspero! ultima modifica: 2019-09-27T19:43:05+02:00 da Francesco Inzitari

4 Commenti su Giana Erminio: esonerato Riccardo Maspero!

  1. Roberto Galanti // 27 Settembre 2019 a 21:05 //

    E’incredibile! Se si fa una squadra con tanti giovani, con gente che arriva dalle categorie minori e che non pare bene assortita (manca un centrocampista che sappia giocare a due tocchi massimo), occorre dare tempo all’allenatore. Il tempo c’era ancora (sicuramente almeno altre 4 o 5 partite). Tanto più ad un allenatore che solo 8 mesi fa ha risuscitato una squadra che aveva più mezzi tecnici ed atletici di quella attuale. A meno che non ci siano motivi nascosti di comportamenti non consoni o di uno spogliatoio in rivolta (cosa a cui non credo) mi sembra proprio una scelta sbagliata. Se non si vuole soffrire si prendono giocatori di categoria e di esperienza maggiore. Tutta la mia stima a Maspero, un Garibaldi che non ha trovato sufficienti garibaldini…..

  2. ANTONIO CASSAGHI // 28 Settembre 2019 a 20:43 //

    E’ SEMPRE TRISTE UN ESONERO,D’ACCORDO LA SQUADRA GIOVANE E CON UN PO’ DI QUALITA’ MANCANTE
    MA AD ALESSANDRIA NON SI PUO ANDARE E GIOCARE CON UNA DIFESA A TRE CON GENTE CHE HA TANTO
    MESTIERE (VEDI EUSEPI) QUINDI UN APPROCCIO DIVERSO ERA DOVUTO.SPERIAMO IN UN QUALCHE RITOCCO
    ED IN BOCCA AL LUPO AD ALBE

  3. Roberto Galanti // 28 Settembre 2019 a 21:36 //

    Ad Alessandria a fare le barricate si prendevano 4 gol comunque! Sappiamo tutti dalla prima partita condotta da Maspero l’anno scorso che è un Garibaldino, difende alto e a volte tende a sguarnire la difesa; lo sapeva la dirigenza ed il presidente Bamonte quando hanno rinnovato il contratto imboccando la difficile via dei giovani profili pescati da categorie inferiori. Ho riguardato la formazione che due anni fa ha vinto ad Alessandria: Viotti – Perico – Bonalumi – Montesano – Augello – Marotta – Pinardi – Chiarello – Iovine – Bruno – Gullit. (Pinto e Perna subentravano negli ultimi 20 minuti).
    Facciamo un confronto con quella attuale ? Ad Albè va tutto il mio sostegno e buon augurio, ma “qualche ritocco” lo si poteva fare con Maspero in panchina così non si perdevano tre mesi di allenamenti e partite….

  4. ora che non ci sarà più Maspero vedremo un Giana migliore .
    Voi ci credete ?
    Auguri

I commenti sono bloccati.