Tordini stende la Giana, prima sconfitta stagionale per i biancazzurri

Michele D'Ausilio Giana Erminio Lecco 0-1
  • 12 Settembre 2021
  • Ivan Ferrari
  • 0

Giana Erminio-Lecco: 0-1

Terza giornata di campionato, ospiti di turno a Gorgonzola sono i blucelesti del Lecco, squadra di Zironelli che arriva al match dopo una roboante vittoria casalinga, i lecchesi nel turno precedente si sono imposti 4-1 contro il Legnago.
Giana che arriva alla sfida dopo il pareggio di Mantova ottenuto in rimonta grazie ancora al (è il caso di dirlo) solito Corti
.

Cronaca:

Mister Brevi sceglie i consueto 3-5-2, due cambi rispetto all’undici iniziale di Mantova, Ferrari per Palazzolo e Colombini per Magri, Zironelli riconferma in toto la formazione che ha stravinto contro il Legnago, affidandosi al baby prodigio Tordini (doppietta nello scorso match) e a Iocolano per sostenere Mastroianni.

Partita che inizia su buoni ritmi, il primo spunto è biancazzurro, Colombini sfonda sulla sinistra e scaglia il diagonale mancino, blocca in due tempi Pissardo.
Alla prima occasione passa il Lecco, al 9‘ Giudici crossa teso, Tordini si avventa sul primo palo e insacca alle spalle dell’incolpevole Zanellati per lo 0-1 bluceleste, terza rete in campionato per il classe 2002.
Metà primo tempo ormai superata, il Lecco costruisce gioco, la Giana si difende e prova a ripartire, finora senza successo, troppo arretrata la squadra biancazzurra che sembra in balia del gioco lecchese.
Ancora Lecco pericoloso, ancora Tordini a fare il fenomeno, il numero 32 riceve da Lora e arriva al limite dell’area, calcia in diagonale, palo pieno a Zanellati battuto, blucelesti ad un passo dal raddoppio e Giana sempre più in difficoltà.
Timida risposta biancazzurra, Corti A. sfonda dalla sinistra e salta due avversari, appoggia a Pinto che controlla e calcia di mancino dal limite, Pissardo blocca a terra.
Termina senza recupero la prima frazione di gioco, dominio lecchese, biancazzurri che non riescono a reagire dopo lo svantaggio iniziale, servirà una scossa all’intervallo per cercare di riprendere una partita che appare in discesa per gli ospiti.

Comincia la ripresa, nessun cambio nelle due formazioni di gioco, entrambi i mister mandano a scaldare alcuni componenti della panchina, chissà che i cambi possano arrivare a breve.
il primo squillo della ripresa è nuovamente lecchese, Iocolano controlla al limite e calcia sul primo palo, palla a lato controllata da Zanellati.
Risposta Giana: Perna appoggia, Cazzola serve Corti A. che calcia sul primo palo con il mancino, Pissardo l’aspetta lì e blocca.
Lecco in contropiede, Iocolano serve Zambataro che calcia con il mancino da posizione defilata, Zanellati respinge in angolo.
Squillo biancazzurro, Tremolada sfonda e appoggia per Cazzola, il numero 4 arriva di gran carriera e calcia di prima intenzione, Pissardo si oppone in due tempi.
Bonalumi salta e colpisce Mastroianni, per l’arbitro è doppio giallo che decreta l’inferiorità numerica quando siamo al 44‘ della ripresa, Giana dunque in dieci uomini con la partita che ormai è agli sgoccioli, siamo all’assalto finale, biancazzurri che caricano a testa bassa e lecchesi che difendono il vantaggio.
Termina dopo i 5 minuti di recupero assegnati, non basta l’assalto finale dopo l’ingresso dei frizzanti giovani, il Lecco vince meritatamente per 0-1, decisiva la rete di Tordini al 9‘ della prima frazione, Giana che ha reagito troppo tardi e non è riuscita ad agguantare il pareggio, si interrompe così la striscia di risultati positivi che durava dalla scorsa stagione.

Il tabellino del match:

Formazioni:

Giana Erminio (3-5-2): Zanellati, Carminati, Bonalumi, Magli (dal 34′ st Messaggi); Perico, Cazzola, Pinto (dal 11′ st Palazzolo), Ferrari (dal 21′ st D’Ausilio), Colombini (dal 11′ st Magri); Corti A., Perna (dal 21′ st Tremolada) . All. Brevi.
A disposizione: Casagrande, Vono, Gulinelli, Corti N., Acella, Palazzolo, Magri, Caferri, D’Ausilio, Pirola, Messaggi, Tremolada.

Lecco (3-4-2-1): Pissardo, Merli Sala (dal 35′ st Battistini), Marzorati, Enrici; Giudici (dal 20′ st Kraja), Masini, Lora, Zambataro (dal 35′ st Celjak); Tordini (dal 25′ st Ganz), Iocolano (dal 35′ st Lakti); Mastroianni. All. Zironelli.
A disposizione: Ndiake, Celjak, Lakti, Ganz, Petrovic, Battistini, Di Munno, Reda, Kraja, Morosini, Bia, Buso.

Direttore di gara: Sig. Giuseppe Mucera di Palermo
Assistenti: Marco Colaianni di Bari e Andrea Maria Masciale di Molfetta.

Marcatori: Tordini 9′ pt (L)

Cartellini:
Ammoniti: Carminati 36′ pt (G), Palazzolo 13′ st (G)
Espulsi: Bonalumi per doppia ammonizione al 44′ st (G)

Recupero: 0′ pt+5′ st

Angoli: 3-5

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *