ultime dal campo

Le Pagelle di Gozzano-Giana Erminio 1-1

E’ finalmente arrivato il primo risultato utile in campionato ed il primo punto, pareggio che però sta stretto ai biancazzurri che avrebbero meritato la vittoria, 3 punti che sono stati negati dalle prodezze del giovane portiere piemontese Crespi e dalla pessima direzione della terna arbitrale.
Al vantaggio dei padroni di casa firmato Emiliano gol viziato da un clamoroso fallo ai danni di Leoni che arbitro e assistente non hanno segnalato – risponde con il suo primo gol in campionato bomber Fabio Perna.

I voti della redazione:

LEONI 6: Torna da titolare dopo esere stato relegato a sorpresa in panchina nell’orribile gara contro la Pianese, Riccardo non compie grandi interventi perchè gli uomini di mister Sassarini non l’hanno particolarmente impegnato, sul gol non ha colpe anche perchè un suo intervento non è stato reso possibile dalla trattenuta palese nei suoi confronti.

SOSIO 6: Torna tra i titolari anche il nostro Alessandro che da anni è ormai un elemento fondamentale della squadra e dello spogliatoio biancazzurro, un ragazzo d’oro che quando viene chiamato in causa risponde sempre presente, ad inizio gara va leggermente in difficoltà sul pressing costante di Tomaselli ma poi una volta prese le misure riesce anche a sganciarsi in proiezione offensiva.
Dal 14’st CAPANO 6,5: rientra dall’infortunio che l’aveva costretto a saltare le precedenti gare e spacca la partita, corsa e tecnica al servizio della squadra, nel finale va vicino anche al gol dei 3 punti, conclusione da fuori area che però viene neutralizzata dal sontuoso Crespi.

PIROLA 6: Bella prova del giovane centrale classe 2001 fresco di rinnovo fino al 2024 sintomo di quanto la società creda in lui, imposta dalle retrovie con grande sicurezza e non lascia spazzio ad un cliente scomodo come Pozzebon.

PERICO 6,5: Anche Simone torna tra i titolari al centro della difesa a 4 disegnata da Maspero, prestazione ottima la sua che è impeccabile in fase difensiva e cerca di trovare il gol del vantaggio nel primo tempo, sfortunatamente però la sua conclusione di testa termina alta.

SOLERIO 6: Sufficienza piena anche per Matthias che torna nel suo ruolo originario quello di terzino sinistro in una difesa a 4 e gioca la sua solita partita, in difesa è pulito negli interventi e quando può sale in fase offensiva con le sue note sgroppate.

REMEDI 7: Uno dei migliori in campo, domina a centrocampo e risulta pericolosissimo in fase offensiva, suo l’assist per il gol di Perna e pochi minuti dopo serve un altra palla d’oro sempre a Perna che però si vede cancellare la doppietta dall’ennesima super parata di Crespi.

PINTO 6: Solita buona prova di capitan Pinto che gioca da mediano nel 4-3-3 iniziale biancazzurro, gioca molto bene in fase d’interdizione ma si vede qualche volta di meno in fase d’attacco complice ovviamente anche il ruolo di mediano.

PICCOLI 6,5: Torna anche lui tra i titolari e sfodera una gran bella prova, Gianluca è ovunque, lotta sia in fase offensiva sia in fase difensiva, nel primo tempo viene ammonito per una simulazione all’interno dell’area che lascia qualche dubbio.

MUTTON 6: Prima parte di gara un pò opaca poi però trova confidenza con il nuovo ruolo in campo e torna a lottare come al suo solito, lo si vede molto anche in fase difensiva, nel primo tempo cerca un paio di volte la conclusione senza trovare particolare fortuna.
Dal 14′ st GIOE’ 6,5: Entra e come Capano e Duguet spacca la partita, si rende subito pericoloso e in due circostanze va vicinissimo al gol, rete negata da due super interventi di Crespi che se ancora non si fosse capito è stato il migliore in campo nel pomeriggio del “D’Albertas”.

PERNA 7: Ritrova il gol, il primo in campionato, che vale il primo punto in stagione, ci prova subito dopo pochi secondi ma la sua conclusione viene bloccata da Crespi, poi nel secondo tempo sigla il gol del pareggio su ottimo invito di Remedi e subito dopo sempre su assist del centrocampista toscano sfiora la doppietta personale e probabilmente il gol da 3 punti negato solamente da indovinate un pò? Sì, proprio Crespi.
Dal 40’st CORTESI S.V.

OTELE’ 6,5: Grande prova anche del giovane esterno classe 2000 che nella prima frazione di gioco si rende pericolosissimo con un tiro forte e angolato sul primo palo neutralizzato in calcio d’angolo dal giovane Crespi, ottime le sue sgroppate offensive e preziosa la sua mano in fase difensiva.
Dal 14’st DUGUET 6,5: Così come già detto in precedenza il suo ingresso spacca la partita, gioca da terzino di spinta, ma che spinta, mette al centro un paio di traversoni interessanti uno in particolare sulla testa di Gioè che si vede negare il gol dal portiere rossoblu.





Le Pagelle di Gozzano-Giana Erminio 1-1 ultima modifica: 2019-09-17T13:53:27+01:00 da Ivan Ferrari