Le Pagelle di Giana Erminio-Pergolettese

Nicolò Palazzolo
  • 11 Gennaio 2021
  • Ivan Ferrari
  • 0

La Giana c’è e vince un’importantissima sfida battendo la Pergolettese in un match combattuto ma dominato a livello di occasioni e di grinta dalla formazione di mister Brevi.

Si decide tutto nel secondo tempo: Perna all’8‘ sblocca la gara e Palazzolo in contropiede al 41‘ mette il sigillo definitivo sui primi tre punti dell’era Brevi.

I voti della redazione:

ACERBIS 6,5: Bravo a respingere l’unico tiro pericoloso degli ospiti, per il resto della partita è quasi inoperoso se non per interventi di normale amministrazione.

MARCHETTI 6: Bene nelle chiusure, un po’ insicuro palla al piede, nel primo tempo rimedia ad una sua sbavatura che poteva spalancare la via della rete a Morello, esce per una forte botta alla testa, auguriamo a lui un pronto rientro.
Dal 16′ st MARCANDALLI 6,5: Da premiare la mezz’ora del classe 2002, entra con estrema sicurezza, rimedia un giallo (severo) dopo pochi minuti ma gioca senza essere condizionato, un paio di anticipi bellissimi e ottime chiusure.

BONALUMI 6,5: Vero e proprio leader della difesa, è lui a comandare la linea e gioca con estrema sicurezza, non sbaglia praticamente nulla e marca benissimo Bortoluz che non si rende mai pericoloso.

MONTESANO 6,5: Solido in marcatura e come sempre ottimo in fase di impostazione, giocando da terzo di sinistra si regala qualche scorribanda offensiva creando superiorità numerica in fascia.

PERICO 6,5: Quinto di destra, gioca probabilmente la sua miglior partita stagionale, interpreta al meglio entrambe le fasi, in fase difensiva rende praticamente innocui due giocatori temibili come Morello e Villa mentre in fase offensiva spinge, crossa e ha due buone occasioni per colpire.

PALAZZOLO 7,5: Prestazione ottima, quantità e qualità, corre per tutti i minuti in cui è in campo ed esce stremato sul finire di gara, impreziosisce la sua gara assistendo Perna in occasione del vantaggio e siglando il suo terzo gol stagionale finalizzando al meglio una gran palla di Corti.
Dal 42′ st FINARDI S.V.

PINTO 6,5: Motorino instancabile, gioca in cabina di regia e gestisce bene i palloni che passano dai suoi piedi, unica sbavatura è l’errore di impostazione che poteva costare il gol del pareggio, per il resto la sua partita è pressoché perfetta.

ROSSINI 6,5: Particolarmente ispirato, mette l’anima in campo come in ogni partita, tenta molte giocate e la gran parte gli riescono, va a centimetri dalla rete, in almeno due occasioni, serve ottimi palloni ai compagni ed esce stremato dal campo.
Dal 27′ st al 42′ st CAPANO S.V.
Dal 42′ st DALLA BONA S.V.

ZUGARO 6: Benissimo nel primo tempo in cui mette in grossa difficoltà Candela, cala un po’ nella ripresa complice probabilmente la stanchezza, la sua è comunque una buona gara in cui non sbaglia praticamente nulla.
Dal 42′ st DE MARIA S.V.

CORTI 7: Prestazione super, la migliore della stagione, mette in costante apprensione la difesa avversaria, va vicino alla rete (che avrebbe meritato) più volte e serve un fantastico assist a Palazzolo dopo l’ennesima scorribanda quando il cronometro segnava quasi il novantesimo.

PERNA 7: Un po’ in ombra nel primo tempo, nel secondo è tutt’altra musica, segna sbloccando la gara con un gol da centravanti vero, si appoggia al difensore facendo valere il fisico e una volta superato batte con grande freddezza l’incolpevole Ghidotti, dopo il gol galvanizzato sale in cattedra e sfodera una grande prestazione.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *