Le Pagelle di Giana Erminio-Lecco

Lorenzo Colombini Giana Erminio Lecco 0-1
  • 13 Settembre 2021
  • Ivan Ferrari
  • 0

Non basta il cuore, questa volta la Giana cade nella sua seconda gara casalinga della stagione, blucelesti che vincono grazie alla rete di Tordini, talento classe 2002 arrivato già alla sua terza rete in campionato.
Troppi giocatori sottotono e troppi errori come sottolinea mister Brevi a fine gara, i biancazzurri hanno avuto si una reazione ma decisamente tardiva.
Testa subito alla gara infrasettimanale di Bolzano che vedrà la Giana ospite del Sudtirol nella gara valida per il secondo turno di Coppa Italia di Serie C.

I voti della redazione:

ZANELLATI 6: Non può nulla in occasione della rete di Tordini, mette una pezza ogni qual volta viene chiamato in causa.

CARMINATI 5,5: Non commette gravi errori ma è sempre in difficoltà nel contenere le avanzate lecchesi.

BONALUMI 5: Mezzo voto in meno per l’espulsione che gli costerà la squalifica nella trasferta di Salò contro il Trento, sarà un’assenza importante la sua, anche lui in difficoltà su Mastroianni.

MAGLI 5,5: Così come per il resto del reparto arretrato viene troppo spesso messo in difficoltà dai fantasisti blucelesti, unico del reparto a non farsi ammonire.
Dal 34′ st MESSAGGI S.V.

PERICO 5: Partita sottotono anche per il duttile esterno biancazzurro, troppo spesso messo in difficoltà dal dirimpettaio avversario.

CAZZOLA 6,5: Il migliore in campo dei biancazzurri, gioca una buona gara, con qualche errore è vero, ma sembra essere uno dei pochi a crederci, tenta più volte (senza fortuna) la conclusione da fuori area e dispensa consigli utili per i compagni più giovani.

PINTO 5,5: Il capitano risulta essere ancora sottotono, non riesce a esprimersi al meglio ed è impreciso nei disimpegni.
Dal 11′ st PALAZZOLO 6: In crescita rispetto alle ultime due gare, è ancora indietro di condizione atletica e lo si nota ma iniziano a rivedersi le giocate che tanto avevano fatto innamorare i tifosi biancazzurri.

FERRARI 5,5: Troppo ingabbiato nelle trame blucelesti, non riesce a mostrare le sue qualità, ha sicuramente tempo per rifarsi.
Dal 21′ st D’AUSILIO 6: Entra molto bene in partita, estro e frizzantezza al servizio della squadra, sicuramente uno dei salvabili.

COLOMBINI 5,5: Parte bene poi pian piano si spegne, anche lui appare ancora indietro di condizione atletica, qualche buono spunto però si è visto.
Dal 11′ st MAGRI 6: Sinistro fortissimo e buona tecnica, anche lui risulta essere uno dei pochi salvabili, passi avanti dopo l’opaca prestazione di Mantova.

PERNA 5: L’impegno non manca mai questo è certo, è lampante però che in questo momento appare estraneo al gioco della squadra, troppo spesso impreciso nelle sponde e quasi mai in grado di tener su palla, si riprenderà ne siamo certi.
Dal 21′ st TREMOLADA 6: Frizzante e implacabile palla al piede, pian piano inizia a ritagliarsi il proprio spazio, le sue prestazioni sono convincenti, regala a Cazzola una delle poche opportunità di calciare verso la porta difesa da Pissardo.

A. CORTI 5,5: Sottotono anche la giovane punta, è vero anche che i palloni giocabili sono pochissimi, l’unica occasione nitida biancazzurra capita sui suoi piedi, non riesce però a capitalizzarla, partita no che non cancella quanto fatto di buono fino a questo momento da un ragazzo in costante crescita.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *