ultime dal campo

Giana Erminio-Feralpisalò: Le Pagelle

GIANA ERMINIO:

SANCHEZ 6:  Pablo risulta incolpevole sui 4 gol della feralpi e al di fuori di quei tiri non deve compiere nessuna parata, si dimostra preciso nelle uscite.

PERICO 6: Il terzino biancoazzurro gioca una partita attenta e ordinata, non sbaglia quasi nulla ne fase difensiva ne in fase offensiva.

BONALUMI 6,5: Nonostante i 4 gol presi la retroguardia biancoazzurra non disputa una brutta partita, anzi, il centrale chiude molto bene non facendo arrivare quasi mai al tiro gli attaccanti della Feralpi.

ROCCHI 6,5: Così come il suo compagno di reparto gioca una buona partita, Caracciolo è un cliente scomodo se lo si lascia libero, così il giovane centrale non lo fa nemmeno respirare sovrastandolo praticamente sempre nel gioco aereo, inoltre fa vedere che per essere un difensore i piedi li ha buoni eccome.

MONTESANO 6: Anche lui come Perico sbaglia poco o nulla, è attento in marcatura e quando può spingere cerca di farlo, partita dopo partita si sta adattando al nuovo ruolo.

IOVINE 6,5: Come al solito è un treno, copre ogni singolo centimetro disponibile della fascia dalla difesa all’attacco con una velocità allarmante, si accentra spesso e volentieri per cercare il pallone tra le linee.

PALMA 7: In questa partita risulta essere senza dubbio il migliore dei suoi, non sbaglia un colpo, anzi, addirittura segna il gol del momentaneo pareggio grazie ad una prodezza balistica che ha nelle sue corde, sfiora la doppietta grazie ad un bel destro da fuori terminato di poco alto, in tutto questo corre come un forsennato e riconquista palloni.

DALLA BONA 6,5: Da parecchie partite ormai gli sono state affidate le chiavi del centrocampo biancoazzurro, di lui non se ne può fare a meno, è il vero metronomo della squadra, non sbaglia quasi mai un passaggio e grazie alla sua esperienza mantiene la calma anche nei momenti più duri delle partite.

LUNETTA 6: Ormai le sue scorribande sulla fascia sono ben note al pubblico di fede biancoazzurra, quando parte in allungo è difficile fermarlo, lo sanno bene i giocatori della Feralpi che infatti non lo lasciano nemmeno respirare raddoppiandogli e triplicandogli la marcatura tutte le volte che entra in possesso di palla, a causa di queste marcature risulta meno brillante delle altre partite, nel secondo tempo si procura il rigore grazie al quale Perna riaprirà la gara.

CHIARELLO 6,5: Parte fortissimo la partita di Riccardo, subito al primo minuto costringe Livieri a compiere una gran parata su un suo destro diretto all’angolino, gioca un primo tempo ad altissimi livelli, nella ripresa dopo l’uscita di Palma gioca al fianco di Dalla Bona in un inedito centrocampo a due, in quel ruolo vengono limitate le sue scorribande tra le linee, ma, si adatta bene e cerca di far girare il pallone.

PERNA 7: Sono finiti gli aggettivi per descrivere il bomber biancoazzurro, Fabio è ovunque, pressa come un forsennato, lotta su qualsiasi pallone e impreziosisce la prestazione con il suo sesto sigillo in campionato realizzato grazie alla trasformazione del calcio di rigore procurato dal Lunetta.

SUBENTRATI:

Dal 18 st LANINI 6: entra per dare maggiore spinta offensiva e si fa trovare pronto mettendo al centro un paio di bei cross.

Dal 28′ ROCCO 6,5: L’attaccante entra con grande voglia e mette in seria difficoltà la difesa Bresciana, sul finire di gara sfiora un Eurogol calciando al volo con il collo mancino anche se purtroppo la palla è terminata a lato della porta.

Dal 37′ st MUTTON S.V. : Troppi pochi minuti giocati per dare una valutazione alla prova del giovanissimo attaccante biancoazzzurro, che però entra con grande voglia e determinazione.

Giana Erminio-Feralpisalò: Le Pagelle ultima modifica: 2018-12-03T16:18:19+00:00 da Ivan Ferrari