ultime dal campo

Giana Carrarese 1-1: apre Infantino su rig., poi la perla di Gianluca Piccoli.

Giana Erminio Carrarese 1-1 serie C girone A Gianluca Piccoli

Prima volta della Giana Erminio in diretta TV RAI per il posticipo del lunedì sera valido per la 5ª giornata di Serie C girone A, dove al “Città di Gorgonzola” ospita la Carrarese allenata da Silvio Baldini. Sulla panchina Biancazzurra c’è il debutto del giovanissimo (32 anni) allenatore della Berretti, Andrea Chiappella, promosso in prima squadra per la contemporanea squalifica di Maspero e del suo vice Bozzini.

Si riparte dal bel secondo tempo di Gozzano con lo stesso modulo 4-3-3 ma con una sola variazione: fuori Otelè e dentro Duguet, e quindi, fiducia ancora a Sosio e Perico in difesa.
Gara equilibrata con continui capovolgimenti di fronte, con le due squadre che non si accontentano del pari ma cercano la vittoria fino all’ultimo secondo di partita. La sblocca Infantino su rigore, causato dall’ingenuo Pirola (classe 2001) che invece di temporeggiare, tenta il tackle ma scivola e travolge l’attaccante. Ad inizio secondo tempo, la Giana Erminio inserisce Bryan Gioè e Marco Capano, passando al 4-3-1-2 con Marchino da trequartista. Mossa azzeccatissima …. perché l’intesa tra Perna e Gioè mette subito in difficoltà la retroguardia toscana, che soffre la fisicità dei due e dopo 12 minuti dalla ripresa, la Giana riacciuffa il pari con un grandissimo goal di Gianluca Piccoli, stop di petto in piena area affollata e tiro preciso a battere il portiere. Un gesto tecnico di grande qualità per l’ex granata scuola Toro, che realizza la sua prima rete stagionale e che sfiora più volte il raddoppio con le sue incursioni in area.
Seconda possibile rete sciupata da Gioè un minuto dopo il pari, quando arriva quasi a tu per tu con Forte, ma l’ultimo controllo non perfetto agevola il recupero di un difensore. Ma la Giana c’è è vuole la prima vittoria stagionale!
La condizione atletica cresce partita dopo partita e non è un caso che, come a Gozzano, i ragazzi di Maspero ne hanno più degli avversari, a differenza delle partite precedenti dove arrivavano sempre un secondo dopo gli avversari. Poi, la tenacia e il cuore hanno dato quella spinta in più.

Si inizia a intravedere un buon gruppo che ha dei margini di crescita incredibili e se giocheranno con lo spirito delle ultime due gare, la salvezza può diventare una formalità.

La Cronaca della gara

Primo tempo

4’ la Carrarese guadagna il primo corner della gara: il cross dalla bandierina arriva con un rasoterra al limite dell’area, dove Valente prova la conclusione diretta in porta, che Leoni blocca a terra.
7’ è il turno della Giana di guadagnare il primo corner, ma la difesa ospite allontana il pericolo creato dal cross in area.
9’ la Giana conquista un calcio di punizione sulla trequarti: Pinto calcia in area, dove la palla viene agganciata da Perico, defilato sulla destra, e ributtata in area, ma non ne esce che un nulla di fatto.  
11’ Mutton vince un contrasto a centrocampo e appoggia per Remedi, che passa a Piccoli, il quale con un rasoterra di potenza dal limite chiama Forte alla parata.
13’ Mignanelli, servito da Manneh, dalla destra arriva sino sul fondo e crossa in area, dove la palla sfila davanti alla porta senza che nessun giocatore della Carrarese riesca a trovare l’aggancio.
16’ palla in mezzo di Duguet per Piccoli, che in corsa conclude al volo sulla sommità della rete.
21’ punizione per la Giana dalla destra: Pinto calcia in area, dove la palla viene deviata in fallo laterale sulla sinistra e sugli sviluppi dell’azione Solerio guadagna un calcio d’angolo; il bel cross in area di Duguet viene neutralizzato da una coraggiosa uscita coi pugni di Forte.
26’ Foresta atterra Solerio e finisce per primo sul taccuino dell’arbitro, ma Solerio è costretto ad uscire dal campo per farsi assistere dai sanitari e lascia momentaneamente i suoi in dieci: il numero 3 biancazzurro non ce la fa e dopo pochi minuti mister Chiappella è costretto al primo cambio, inserendo al suo posto Gambaretti.
34’ punizione per la Carrarese sulla trequarti: Valente calcia direttamente in porta, ma Leoni in elevazione blocca.
35’ angolo per la Giana: Duguet calcia in area, dove Pirola di testa manda fuori di un soffio, con la deviazione in un altro corner; Duguet ancora sul pallone calcia in area, dove svetta Gambaretti di testa, ma Forte con i pugni lo anticipa di un soffio.
37’ rigore per la Carrarese fischiato per fallo di Pirola su Infantino, che era stato lanciato in area da Foresta: dal dischetto lo stesso Infantino trasforma nel gol del vantaggio (0-1).
40’ occasione Giana con Remedi, che raccoglie un cross di Perico dalla destra, si gira e conclude, ma Tedeschi lo mura e devia in angolo.
45’ gol annullato alla Giana: Piccoli aveva agganciato una conclusione di Mutton, respinta da un difensore ospite e scaraventato in rete il pallone, ma l’arbitro ha fischiato un fallo al limite dell’area di Sosio su Infantino.

Secondo tempo

46′ al rientro dagli spogliatoi la Giana effettua un doppio cambio: Capano per Duguet e Gioè per Mutton. Anche mister Baldini effettua un cambio, inserendo Calderini per Manneh.
47’ prima occasione Giana con Perna, che in seguito ad una rimessa laterale aggancia il pallone nella mischia in area e prova la conclusione, ma Forte riesce ad avventarsi sul pallone in extremis.
51’ Perna lancia Gioè sulla destra, cross in mezzo per Remedi, che di testa chiama Forte al tuffo, ma si era alzata la bandierina del fuorigioco.
54’ bella azione corale della Giana, con Capano che recupera palla e appoggia per Perna, il quale conclude di un soffio a lato.
57’ Capano dal fondo crossa in mezzo, dove Perna di testa appoggia per Piccoli, che stoppa di petto e batte il portiere Forte con un rasoterra ad incrociare, per il gol del pareggio (1-1).
58′ Gioè è il più lesto di tutti e si presenta a tu per tu con Forte, ma il portiere lo anticipa di pochissimo, con l’aiuto di Mignanelli.
60’ mister Baldini prova la carta Tavano, che sostituisce Valente.
65’ cambio Giana: fuori Perna per Cortesi.
73’ occasione Carrarese con Infantino che aggancia al volo un traversone di Calderini e con una sventola conclude verso la rete, fuori di poco.
75’ angolo per la Carrarese, ma sul cross dalla bandierina esce Leoni coi pugni.
76’ cambio Giana: Zulli rileva Remedi.
84’ punizione per la Carrarese dai 30 metri: Damiani calcia largo per Tavano, che conclude ampiamente a lato.
86’, dopo un’azione insistita della Giana in area gialloblù, la Carrarese parte in contropiede lanciando Tavano, che dal fondo crossa in mezzo, dove dopo una spizzata di testa di un giocatore della Carrarese ci arriva Mignanelli, che conclude a botta sicura, fuori di poco.
La gara prosegue ad altissimo ritmo sino alla fine, con continui cambi di campo, ma nessuna delle due squadre riesce più a bucare la difesa avversaria e la gara si conclude in pareggio.

GIANA ERMINIO-CARRARESE 1-1

Giana Erminio (4-3-3): Leoni; Sosio, Perico, Pirola, Solerio (Gambaretti 30’); Remedi (Zulli 76’), Pinto, Piccoli; Duguet (Capano 46’), Perna (Cortesi 75’), Mutton (Gioè 46’). A disp: Marenco, M’Zoughi, Otelè, Pedrini, Serafini, Fumagalli, Cazzago. Allenatore: Andrea Chiappella

Carrarese (4-2-3-1): Forte; Ciancio, Murolo, Tedeschi, Mignanelli; Damiani, Foresta; Manneh (Calderini 46’), Cardoselli, Valente (Tavano 60’); Infantino. A disp. Pulidori, Conson, Rizzo, Mezzoni, Fortunati, Centonze. Allenatore: Silvio Baldini

Direttore di gara: Gianpiero Miele di Nola, assistito da Emilio Micalizzi e Santino Spina di Palermo

Marcatori: Infantino 38’ (rig.), Piccoli 57’

Recupero: 1’ pt, 2’ st Angoli: 6-4
Spettatori: 811 (265 abb. – 341 paganti)

Ammoniti: Foresta 26’, Pinto 34’, Perico 64’, Sosio 67’, Cardoselli 72’, Murolo 81’
Espulsi: nessuno

SERIE C – 5° GIORNATA

Pro Vercelli1-2Gozzano
Pistoiese1-1Como
Arezzo0-1AlbinoLeffe
Pianese0-1Alessandria
Renate2-0Olbia
Robur Siena0-1Pro Patria
Juventus U231-1Pontedera
Lecco0-3Monza
Novara0-0Pergolettese
Giana Erminio1-1  Carrarese

CLASSIFICA Serie C Girone A

SQUADRAPTGVNPFS
Monza15550091
Renate125401102
Alessandria11532083
AlbinoLeffe8522143
Pontedera8522178
Novara8522152
Carrarese8522176
Como7521264
Pianese7521253
Pro Patria6513166
Gozzano6513167
Olbia65203610
Pro Vercelli6520345
Robur Siena6520367
Pistoiese5512266
Juventus U235512279
Arezzo4511356
Lecco35104311
Pergolettese3503226
Giana Erminio25023310
Giana Carrarese 1-1: apre Infantino su rig., poi la perla di Gianluca Piccoli. ultima modifica: 2019-09-24T13:11:11+02:00 da Francesco Inzitari