ultime dal campo

Cambia il regolamento dei Play Out, nel girone B solo 2 retrocessioni

serie c Calendario dei play out 2018_2019

La Federazione, tramite un comunicato ufficiale, rende nota la decisione di modificare il regolamento dei Play Out di Serie C 2018/19, a seguito dell’esclusione dal campionato in corso delle società Pro Piacenza e Matera. Il Consiglio Federale ha deciso che le retrocessioni al campionato di Serie D siano solo 5 rimodulandone i criteri di svolgimento: 
– nel girone B, unico a 20 squadre, è prevista una retrocessione diretta e un Play Out tra la penultima (19ª) e la terzultima squadra (18ª). Se tra le due ci sono più di 8 punti di differenza, la retrocessione della penultima è diretta.

Nei gironi A e C, non è prevista la retrocessione diretta (a meno che non vi siano più di 8 punti di distacco), ma un Play Out dell’ultima classificata contro la penultima di ciascun girone. Le due squadre perdenti retrocedono mentre le vincenti dei Play Out dei due gironi si scontreranno tra di loro, per decidere la quinta e ultima squadra che retrocede in Serie D.

IL NUOVO REGOLAMENTO

I) CRITERI DI RETROCESSIONE
In via transitoria, nella stagione sportiva 2018/2019 tenuto conto del minor numero di squadre partecipanti al Campionato Serie C e della diversa composizione numerica dei gironi (Girone “A” a 20 squadre, Girone “B” a 20 squadre, Girone “C” a 19 squadre), tenuto conto del minor numero di squadre partecipanti al Campionato di Serie B (19 squadre) e tenuto conto della esclusione dal Campionato Serie C delle società A.S. Pro Piacenza 1919 S.r.l. e Matera Calcio S.r.l., le retrocessioni al Campionato di Serie D sono ridotte da nove a cinque e saranno regolate, attraverso la disputa dei Play Out, secondo la seguente formula.

II) PLAY OUT GIRONI “A” e “C”
La disputa dei Play out nei gironi “A” e “C”, avviene tra le squadre classificatesi all’ultimo e penultimo posto dei gironi secondo la seguente formula:
a) la squadra penultima classificata di ogni girone disputa una gara di andata ed una gara di ritorno con la squadra ultima classificata del proprio girone; la gara di andata viene disputata sul campo della squadra penultima classificata;
b) a conclusione delle due gare di cui alla lettera a), in caso di parità di punteggio, dopo le gare di ritorno, per determinare la squadra vincente si tiene conto della differenza reti; in caso di ulteriore parità viene considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato.
La squadra che risulterà perdente retrocederà al Campionato di Serie D. 
c) La squadra ultima classificata di ogni girone al termine della stagione regolare retrocederà direttamente al Campionato di Serie D, qualora il distacco dalla squadra penultima classificata del proprio girone sia superiore a 8 punti;
d) nel caso di disputa in entrambi i gironi delle gare di cui alla lettera a), le squadre vincenti si affronteranno disputando una gara di andata ed una gara di ritorno, secondo accoppiamento determinato da sorteggio integrale;
d1) nel caso di disputa in un solo girone delle gare di cui alla lettera a), la squadra vincente e la penultima classificata dell’altro girone si affronteranno disputando una gara di andata ed una gara di ritorno, secondo accoppiamento determinato da sorteggio integrale;
d2) nel caso di retrocessione diretta in entrambi i gironi dell’ultima classificata, le penultime classificate di entrambi i gironi, si affronteranno disputando una gara di andata ed una gara di ritorno, secondo accoppiamento determinato da sorteggio integrale;
e) a conclusione delle due gare di cui alle lettere d) o d1) o d2), in caso di parità di punteggio, dopo la gara di ritorno, per determinare la squadra vincente si tiene conto della differenza reti; in caso di ulteriore parità saranno disputati due tempi supplementari di 15’ e, perdurando tale situazione, saranno eseguiti i calci di rigore.
La squadra che risulterà perdente retrocederà al Campionato di Serie D.
Alle gare di Play Out si applica la normativa di cui all’art. 57 delle NOIF (“Gare effettuate a cura degli organi federali”).

III) PLAY OUT GIRONE “B”
La squadra ultima classificata del girone “B” al termine della stagione regolare retrocede direttamente al Campionato di Serie D.
La disputa dei Play out nel girone “B”, avviene tra le squadre classificatesi al penultimo (19ª) e terzultimo (18ª) posto secondo la seguente formula:
a) la squadra terzultima classificata disputa una gara di andata ed una gara di ritorno con la squadra penultima classificata; la gara di andata viene disputata sul campo della squadra penultima classificata;
b) a conclusione delle due gare di cui alla lettera a), in caso di parità di punteggio, dopo le gare di ritorno, per determinare la squadra vincente si tiene conto della differenza reti; in caso di ulteriore parità viene considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato.
La squadra che risulterà perdente retrocederà al Campionato di Serie D. 
La squadra che risulterà vincente manterrà il titolo per l’ammissione al Campionato Serie C.
La squadra penultima classificata al termine della stagione regolare, retrocederà direttamente al Campionato di Serie D qualora il distacco dalla squadra terzultima classificata sia superiore a 8 punti. 
Alle gare di Play Out si applica la normativa di cui all’art. 57 delle NOIF (“Gare effettuate a cura degli organi federali”).

Cambia il regolamento dei Play Out, nel girone B solo 2 retrocessioni ultima modifica: 2019-04-04T21:17:05+01:00 da Francesco Inzitari