ultime dal campo

Aggiornamento di Mercato: le possibili trattative e un’indiscrezione

Giana Erminio CALCIO MERCATO GENNAIO

Come riporta il portale TuttoC oltre ad aver acquistato la prima punta la Giana starebbe pensando di rinforzarsi anche in altri reparti come per esempio la difesa, noi della redazione abbiamo ipotizzato un identikit che potrebbe corrispondere ad un profilo ben preciso: un arcigno difensore e d’esperienza. Dopo alcune ricerche sono emersi i primi nomi, il primo della lista è Ruggero Riva difensore classe ‘90 del Monza in uscita dai Brianzoli, di lui se ne è già parlato in ottica biancazzurra e un suo eventuale arrivo non sarebbe da scartare, un altro difensore esperto che potrebbe far comodo alla Giana è Dario Polverini classe ‘87 attualmente in forza alla Pro Piacenza ma in attesa dello svincolo che dovrebbe arrivare nelle prossime ore, Polverini ha un passato importante in categoria dato che ha vestito anche le maglie di due società importanti come Pisa e Modena. Espertissimo difensore lo è anche Michele Canini classe ‘85 ed in forza alla Feralpisalò, con la maglia dei Leoni del garda ha totalizzato 9 presenze 7 in campionato e 2 in coppa Italia complice anche un infortunio che l’ha tenuto fuori dai campi per tutto il mese di ottobre, sicuramente un suo eventuale ingaggio dall’alto della sua esperienza porterebbe grande sicurezza nella difesa biancazzurra.

L’indiscrezione:

Secondo quanto appreso da alcuni nostri collaboratori è in programma un incontro con alcuni dirigenti del Chievo Verona, non si è ancora scoperto lo scopo di questo incontro, potrebbero parlare di alcuni giovani di proprietà del club veneto, oppure parlare di qualche giocatore in prestito ma di proprietà del Chievo, quel che è certo è che questo incontro è sicuramente importante vista la portata della squadra con cui si ha un colloquio.

Giana molto attiva sul mercato, chissà che nell’aria non ci sia qualche ufficialità, magari di una trattativa portata avanti a fari spenti ed andata a buon fine!

Aggiornamento di Mercato: le possibili trattative e un’indiscrezione ultima modifica: 2019-01-11T12:28:07+01:00 da Ivan Ferrari