17ª GIORNATA SERIE C RISULTATI E CLASSIFICA

  • 24 Dicembre 2020
  • Davide Meroni
  • 0

Olbia-Lecco, questo il lunch match (disputato alle 12.30) che ha dato il via alla 17ª giornata di Serie C, girone A.

Al “Bruno Nespoli” di Olbia sono i padroni di casa ad avere la meglio nei confronti dei lombardi, usciti sconfitti per 1-0.

I sardi fanno la partita e, dopo il palo colpito da Ragatzu al minuto 9 del primo tempo, passano in vantaggio 120 secondi dopo, grazie alla splendida rete messa a segno dal difensore: palla ricevuta al limite dell’area e missile terra-aria all’incrocio dei pali imprendibile per il portiere ospite.

Il Lecco prova a scuotersi e a reagire ma è l’Olbia a fare la partita e a tenere in mano il pallino del gioco, creando diverse occasioni; nessuna delle squadre riesce però a concretizzare e la partita si chiude con il risultato di 1-0.

Vittoria fondamentale per i ragazzi di mister Canzi, che permette loro di portarsi a quota 18 punti in classifica, lasciandosi così alle spalle un buon numero di squadre e portandosi a +7 sull’ultima.

Brusca frenata, invece, per il Lecco, che rimane bloccato a 27 punti, occupando la sesta casella in classifica.

L’orario scelto per disputare ben otto partite è quello delle 15. Non mancano di certo alcune sorprese ma ci sono anche delle ormai importanti conferme.

Al “Città di Gorgonzola” l’Albinoleffe impatta sul Piacenza e il match termina con il risultato di 1-1. Alla rete siglata dagli ospiti ad opera del classe 2001 Ballarini, al minuto 31 del primo tempo, rispondono i seriani con il gol messo a segno dal 2000 Simone Canastrelli, alla prima rete stagionale in 12 presenze.

Con questo pareggio le due squadre aggiungono un importante punto in classifica: Piacenza che sale così a quota 16 e Albinoleffe a 22.

Pari anche nel match tra Pro Vercelli e Pontedera, terminato 2-2. Alla rete realizzata al minuto 7 dal centrocampista dei toscani Barba risponde il difensore Roberto Iezzi. Si va quindi a riposo sul punteggio di 1-1. Anche la ripresa regala un gol per parte: a portarsi in vantaggio sono i piemontesi con la rete realizzata da Comi al minuto 23. La riacciuffa in extremis il Pontedera con la marcatura di Faella al quarantacinquesimo.

Vittorie di misura (1-0) per Como e Pro Patria che hanno la meglio su, rispettivamente, Livorno e Giana.

Al “Sinigaglia” di Como è la rete siglata al minuto 12 del primo tempo da Massimiliano Gatto, alla sesta marcatura stagionale, a regalare la vittoria ai lariani e a condannare i labronici ad una amara sconfitta.

Il Como si porta così a quota 34 punti, al secondo posto in classifica, a quattro lunghezze di distanza dal Renate capolista. Livorno, invece, sempre più in difficoltà, complice anche la penalizzazione di 5 punti, attualmente al penultimo posto in classifica con 13 punti e 2 soli di vantaggio sull’ultima in classifica.

Anche il match tra Pro Patria e Giana viene deciso da un gol realizzato nel primo tempo: a metterlo a segno è Castelli al minuto 26.

Mister Brevi non riesce ancora a trovare la quadra: ripropone lo stesso modulo visto contro l’Olbia, cambiando però alcuni interpreti; dentro in difesa Marchetti e Pirola, a centrocampo Dalla Bona e davanti Capano. Purtroppo la musica non cambia e, ad oggi, il bottino è misero: un punto in tre partite. Anche la classifica “piange”: Giana al terzultimo posto con soli 14 punti. Si può sicuramente risalire la china ma è d’obbligo una netta inversione di marcia, favorita (si spera) dall’arrivo di giocatori di categoria, in ogni reparto, nel mercato di gennaio che possano dare nuova linfa e un importante supporto.

Sorride, invece, la Pro Patria che con questa vittoria si porta a quota 26 punti, in piena zona Playoff.

Vittorie in trasferta per Renate, Alessandria e Grosseto.

Le pantere si impongono 2-1 contro la Juventus U23 allo stadio “Moccagatta” di Alessandria e confermano il loro meritato primo posto in classifica con 38 punti.

Si decide tutto nella seconda frazione di gioco: al ventesimo sono i bianconeri a portarsi in vantaggio con la rete messa a segno da Correia. Il Renate, però, non ci sta a uscire sconfitto e la riprende con De Sena, in rete al minuto 33. Quando ormai tutto lasciava pensare ad un pareggio, al trentanovesimo è Kabashi a ribaltarla su calcio di rigore, per fallo di Delli Carri su Esposito (e che ha fatto infuriare il vicepresidente bianconero Nedved, presente in tribuna) e a regalare ai suoi 3 punti d’oro.

Termina col medesimo risultato anche il match tra Pro Sesto e Grosseto. Dopo una partenza sprint i lombardi non sanno più vincere e cadono tra le mura amiche al cospetto dei toscani.

Moscati, al sesto del primo tempo, porta in vantaggio il Grosseto, che raddoppia nel secondo tempo, al minuto 35 con Boccardi. La Pro Sesto accorcia le distanze 60 secondi dopo con la rete di Palesi.

Il Grosseto, con questa vittoria, scavalca proprio i lombardi in classifica: 25 punti contro 24.

Al “Voltini” di Crema l’Alessandria si impone 1-0 nei confronti della Pergolettese, grazie alla rete firmata da Suljic al minuto 16 della ripresa, permettendo così ai grigi di portarsi al terzo posto in classifica.

L’ultima partita delle 15 è quella che ha visto confrontarsi Pistoiese e Novara. Hanno la meglio i padroni di casa che vincono 2-0, condannando i piemontesi alla settima sconfitta stagionale.

Chiude la giornata il match tra Lucchese e Carrarese, disputato alle 17.30. Al “Porta Elisa” di Lucca finisce in parità (1-1), con le squadre chi si spartiscono la posta in palio e chiudono il 2020 con un punto a testa.

Alla rete del solito Infantino, realizzata al settimo del primo tempo, risponde Bianchi al minuto 31 della ripresa.

Carrarese attualmente quarta in classifica con 29 punti e Lucchese ancora ultima con 11, ma con un punto guadagnato sulla Giana penultima.

Olbia10Lecco
Albinoleffe11Piacenza
Como10Livorno
Juventus U2312Renate
Pergolettese01Alessandria
Pistoiese20Novara
Pro Patria10Giana
Pro Sesto12Grosseto
Pro Vercelli22Pontedera
Lucchese11Carrarese
PosSquadraPtiGVNP
1Renate38171223
2Como34171043
3Alessandria3017935
4Carrarese2917854
5Pro Vercelli2817845
6Lecco2717836
7Pro Patria2617755
8Pontedera2517746
9Juventus U232517746
10Grosseto2517746
11Pro Sesto2417737
12Albinoleffe2217575
13Pergolettese1917548
14Pistoiese1817539
15Olbia1817395
16Novara1817467
17Piacenza1617377
18Giana Erminio14174211
19Livorno1317467
20Lucchese11172510
Condividi: