Lucchese-Giana Erminio, è tempo di svolta

  • 21 Novembre 2020
  • Ivan Ferrari
  • 0

Periodo:

La Giana sta attraversando un periodo nero, tre le sconfitte consecutive, 10 i gol incassati e solo 2 quelli segnati, non solo le sconfitte, i biancazzurri devono fare i conti con le numerose assenze, alla lista formata da, Madonna, Pirola, Ruocco, Di Maira e Dalla Bona si aggiunge anche l’assenza di Simone Greselin infortunatosi nel recupero di mercoledì giocato a Vercelli.

Futuro della panchina incerto:

Giovedì inaspettatamente è stato comunicato l’esonero di Andrea Ardito, vice di Albè ma di fatto allenatore sul campo. Non è ben chiaro quali siano le colpe del mister toscano ma quel che è certo è che la società si sta muovendo alla ricerca del nuovo allenatore che possa sostituirlo, da capire peró se si prenderà un nuovo “vice” oppure un allenatore a tutti gli effetti, i nomi che tengono banco sono tanti, la società si sta prendendo qualche giorno di riflessione per capire quale sia il profilo migliore a cui affidare la squadra.

La partita:

Nonostante le voci ed il momento di difficoltà i biancazzurri sono chiamati ad isolarsi per preparare al meglio la trasferta di Lucca.
Gara insidiosa e difficile perchè la Lucchese nonostante i pochi punti in classifica – solo 3, frutto di 3 pareggi – è una squadra più che mai viva e che viene da due pareggi consecutivi, a Sesto e a Olbia, quindi in fiducia perchè attraversa un periodo di forma positivo, complice, probabilmente, il cambio di guardia in panchina, con López che è riuscito a cambiare la mentalità della squadra.

La squadra dovrà fare quadrato e caricarsi al meglio alla ricerca di una svolta dopo questo periodo nero e chissà che la svolta non avvenga proprio domani in terra toscana, quella terra che nella magica stagione 16/17 divenne terra di conquista viste le numerose vittorie ottenute.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *