Le Pagelle di Mantova-Giana Erminio

  • 6 Settembre 2021
  • Ivan Ferrari
  • 0

Si è conclusa 1-1 l’equilibrata sfida del “Danilo Martelli”, pari e patta dunque tra i virgiliani e i gorgonzolesi che si spartiscono così la posta in palio.
Accade tutto nella ripresa all’iniziale vantaggio di De Cenco risponde Corti con una splendida girata di prima intenzione.
Poche ore di riposo e i biancazzurri saranno già in campo per preparare la seconda gara interna stagionale che vedrà la Giana ospitare i blucelesti lecchesi.

Voti della redazione:

ZANELLATI 6: Impegnato veramente solo due volte, nella prima compie un intervento fantastico su De Cenco, piccola sbavatura in occasione del goal dove respinge male la conclusione di Guccione.

CARMINATI 6,5: Impeccabile in fase di marcatura dove non lascia respiro agli attaccanti virgiliani, un po’ impreciso in fase di impostazione ma la sua risulta essere un’ottima partita.

BONALUMI 6,5: Dirige la difesa, non sbaglia nulla né in fase di marcatura né di impostazione.

MAGLI 6,5: Buona partita così come tutto il reparto arretrato, Brevi si affida molto alla sua esperienza e lui lo ripaga con prestazioni attente, sbagliando poco o nulla
Dal 20′ st COLOMBINI 6: Entra bene in partita, propositivo e attento in fase difensiva.

PERICO 7: Contiene bene gli attacchi mantovani, spinge con costanza, da uno dei suoi affondi pesca l’assist per il goal di Corti.

PALAZZOLO 5,5: Ancora visibilmente indietro di condizione atletica fatica a trovare i giusti spazi tra le maglie dei centrocampisti biancorossi.
Dal 1′ st FERRARI 6,5: Così come con Virtus Verona e Pro Sesto il suo ingresso regala freschezza e qualità alla manovra biancazzurra, chissà che dopo queste ottime prestazioni da subentrato possa essere arrivato il momento di vederlo negli undici titolari.

PINTO 5,5: Spesso impreciso e non brillante come al solito, Brevi nella ripresa decide di sostituirlo forse per dargli un po’ di riposo.
Dal 20′ st D’AUSILIO 6,5: Che i cambi abbiano inciso nell’andamento della partita è evidente, il classe 99 è sicuramente uno dei migliori di tutto il match, entra e crea scompiglio nella difesa mantovana andando vicino a replicare quella magnifica cavalcata che lo portò al goal contro la lucchese nella passata stagione.

CAZZOLA 6,5: Indubbiamente la sua miglior uscita stagionale, l’esperto centrocampista risulta essere preziosissimo per gli equilibri della squadra tant’è che Brevi lo lascia in campo per tutti i novanta minuti.

MAGRI 5: Molto spesso in difficoltà nel marcare Guccione, rimedia un giallo proprio per aver steso il fantasista virgiliano, la sua partita dura solo un tempo.
Dal 1′ st MESSAGGI 6,5: Entra in un ruolo che deve ancora imparare alla perfezione, regala spinta e freschezza alle offensive gorgonzolesi.

PERNA 5: Viene servito poche volte, è vero, ma risulta essere completamente estraneo al gioco, i pochi palloni toccati risultano essere imprecisi, forse è ancora indietro di condizione atletica e viene nuovamente sostituito nella ripresa.
Dal 20′ st TREMOLADA 6,5: L’avevamo detto già anche contro la Pro Sesto il suo ingresso in campo crea scompiglio nella difesa mantovana è un furetto imprendibile quando parte palla al piede, sua l’intelligente giocata ad allargare il gioco in occasione del goal, riuscirà presto ad ottenere una maglia da titolare?

CORTI 7: Non gli arrivano molti palloni giocabili, quei pochi li gestisce molto bene, partita di grande sacrificio e di grande lotta, trasforma in oro il cross di Perico girando magistralmente di prima intenzione il pallone nell’angolino, secondo goal in campionato, terzo stagionale e primo su azione, che inizio!

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *