ultime dal campo

Le Pagelle di Lecco-Giana Erminio 1-0

Si è conclusa con una sconfitta di misura al “Rigamonti-Ceppi” di Lecco la prima di campionato dei biancazzurri.
Partita equilibrata per tutti i 90 minuti, l’ha risolta il Lecco con una bella giocata corale targata Capogna, Marotta e Mastroianni, proprio Marotta l’ex indimenticato è stato uno dei migliori tra le fila dei blucelesti.
Testa già a sabato prossimo per il ritorno al “Città di Gorgonzola” l’ospite di turno sarà la Juventus U23.

I voti della redazione:

ZANELLATI 6,5: esordio da titolare in un campo difficile, vince il ballottaggio con Acerbis, sicuro negli interventi, mentre, sul gol dei padroni di casa non ha colpe.

PERICO 6,5: primo tempo top, mai una chiusura errata, spinge sulla fascia e colleziona cross per i compagni, le due più grandi occasioni della Giana passano dai suoi piedi, né Ferrario né Pinto però riescono a segnare, la macchia grande della sua partita è il pallone perso nel secondo tempo sulla nostra trequarti che spiana la strada al vantaggio lecchese.

MARCHETTI 6: Esordio da titolare al fianco di Montesano, gioca bene le sue carte, dimostra attenzione nelle marcature e una discreta tecnica, sono poche le sbavature della sua partita che non portano a nessuna azione pericolosa dei padroni di casa.

MONTESANO 6: Buona la sua partita così come quella di Marchetti, marca bene i due centravanti del Lecco, si prende qualche rischio nell’uscita palla al piede.

DE MARIA 7: una parola per descrivere la sua prestazione, PERSONALITÀ, gioca come un veterano alla sua prima assoluta in Serie C, qualche piccola sbavatura in termini di posizionamento ma normale per un giocatore appena inseritosi negli schemi di squadra, per il resto è una partita di corsa e qualità, se questo è l’inizio non vediamo l’ora di vedere il resto della stagione!

GRESELIN 5,5: un pó sottotono la sua partita, alterna buone giocate a momenti in cui esce dalla partita.
dal 28’ St D’AUSILIO S.V.

DALLA BONA 5,5 : Imbrigliato da D’anna, non riesce a dare la tranquillità di manovra alla squadra, sbaglia un pó di passaggi cosa non da lui.
Dal 25’ St CORTI S.V.

PINTO 6,5: Quantità e tanta corsa, il capitano è il centrocampista che ha reso di più, lotta come sempre su ogni pallone, sua una delle migliori occasioni biancazzurre, buon sinistro dal limite ottimamente sventato da Bertinato.

PALAZZOLO 6,5: Schierato sulla trequarti, ruolo in cui fece la sua migliore stagione a Varese, tanta quantità e gamba al servizio della squadra, anche lui ha una buona occasione nel secondo tempo sventata anch’essa da Bertinato, sostituito forse troppo presto.
Dal 19’ St CAPANO 6: entra e da un pò di vivacità alla manovra biancazzurra.

ROSSINI 6,5: Titolare subito alla prima gara ufficiale post ritorno in biancazzurro, gioca –complice l’assenza di Perna – in attacco assieme a Ferrario in un ruolo in cui qua alla Giana non eravamo abituati a vederlo giocare, dopo aver preso le misure con gli arcigni difensori lecchesi, lotta, sportella e guadagna calci di punizione dalla trequarti in su, molto buona nel complesso la sua partita, bentornato Ross!
Dal 35’ St RUOCCO S.V.

FERRARIO 6,5: Re Carlo ha subito l’occasione per timbrare il cartellino alla sua prima da titolare, purtroppo però sulla sua strada trova la risposta di un super Bertinato gli nega la prima gioia con la sua nuova maglia, il bomber lotta per tutta la partita facendo salire la squadra nei momenti di difficoltà e offre ottime sponde ai compagni.

Le Pagelle di Lecco-Giana Erminio 1-0 ultima modifica: 2020-09-27T13:51:06+02:00 da Ivan Ferrari