La Giana vince e convince: tre punti d’oro contro la Pergolettese

Fabio Perna e Paolo Acerbis
  • 10 Gennaio 2021
  • Ivan Ferrari
  • 0

GIANA ERMINIO-PERGOLETTESE: 2-0

Cronaca:

Scontro salvezza quello che va in scena questo pomeriggio al “Città di Gorgonzola”, La Giana che cerca i primi gol ed i primi 3 punti dell’era Brevi mentre la Pergo cerca di allungare e staccarsi dalle zone calde della classifica.

Mister Brevi dovrà fare i conti con i soliti numerosi infortuni, alla lunga lista formata da Madonna, Ferrario, Ruocco, Greselin, Di Maira e Pirola vanno aggiunti Maltese e Zanellati, il primo per un problema muscolare il secondo causa microfrattura ad una mano.

Primo Tempo:

Ospiti che mister De Paola schiera con il 4-3-3, davanti il tridente è composto da Varas, Bortoluz e Morello. Mister Brevi risponde schierando i biancazzurri con l’ormai consueto 3-5-2, due punte vere davanti come Perna e Corti mentre i due quinti sono Perico e Zugaro.

Partita che inizia con i padroni di casa combattivi e al 13‘ cercano il vantaggio con Corti che riceve al limite, controlla e ci prova con il destro, palla che si spegne a lato. Pochi minuti dopo sono ancora i biancazzurri ad essere pericolosi, esattamente al 19‘: Cross interessante di Zugaro, colpo di testa di Perico e parata di Ghidotti, sulla respinta viene segnalato il fuorigioco di Palazzolo, nulla di fatto dunque ma la Giana crea.
Prima frazione che scorre senza significative occasioni e senza recupero le squadre vanno negli spogliatoi.

Secondo Tempo:

Ripresa che inizia con gli stessi ventidue, il canovaccio è sempre lo stesso, la Giana ci prova e cerca con insistenza la rete, al 6Perico servito da Corti, sfida Villa, rientra sul mancino e calcia, palla che si spegne alta sopra la traversa, è solo il preludio perchè all’8‘ i biancazzurri passano con una bella azione corale, Pinto imbecca per Palazzolo che salta con il controllo il diretto avversario, la palla giunge a Perna che si gira e batte Ghidotti trovando il vantaggio e la quinta rete stagionale.
A questo punto ci si aspetta una reazione della Pergo che arriva all’11‘: errore in uscita di Pinto, Panatti recupera e serve Varas che calcia in diagonale ma trova la pronta risposta di Acerbis.
Solo un episodio isolato perchè i padroni di casa rimangono in controllo del match e cercano il raddoppio, prima al 13‘: Rossini con un gran controllo se ne va sulla fascia sinistra, crossa per Corti che di testa colpisce male e manda alto, poi al 17‘: azione infinita della Giana, prima la conclusione di Rossini viene respinta sulla linea, poi lo stesso Rossini recupera in fascia e serve Pinto al limite dell’area che scaglia in diagonale e trova la pronta risposta in angolo di Ghidotti, non è finita però, sull’angolo che ne segue Rossini svetta su tutti e manda alto di testa.
Timida risposta Crema che cerca di schiacciare Gorgonzola nella propria metà campo ma senza creare pericoli dalle parti di Acerbis e allora in contropiede, i gorgonzolesi raddoppiano, al minuto 41: Corti si invola in fascia e dopo una splendida azione serve Palazzolo che dall’interno dell’area batte Ghidotti per il 2-0 che di fatto chiude la gara.
Dopo i 5 minuti concessi dal direttore di gara finisce il match, la Giana ottiene una vittoria importantissima in chiave salvezza.

Il Tabellino del Match:

Formazioni:
Giana Erminio (3-5-2): Acerbis, Marchetti (dal 16′ st Marcandalli), Bonalumi, Montesano; Perico, Palazzolo (dal 42′ st Finardi), Pinto, Rossini (dal 27′ st Capano e dal 42′ st Dalla Bona), Zugaro (dal 42′ st De Maria); Corti, Perna. All. Brevi
A disposizione: D’Aniello, Barazzetta, Finardi, Benatti, De Maria, Capano, Dalla Bona, D’Ausilio, Marcandalli.

Pergolettese (4-3-3): Ghidotti, Candela, Ceccarelli, Bakayoko, Villa; Andreoli, Panatti (dal 12′ st Duca), Figoli (dal 12′ st Ciccone); Varas (dal 42′ st Longo), Bortoluz, Morello. All. De Paola.
A disposizione: Soncin, Ciccone, Lucenti, Tosi, Duca, Ferrari, Piccardo, Ferrara, Lamberti, Bariti, Longo.

Direttore di Gara: Sig. William Villa di Rimini
Assistenti: Sig. Giuseppe Cesarano di Castellammare di Stabia e Sig. Paolo Cipolletta di Avellino.

Marcatori: Perna 8′ st (G), Palazzolo 41′ st (G)

Cartellini:
Ammoniti: Pinto 39′ (G), Ceccarelli 16′ st (P), Marcandalli 21′ st (G), Palazzolo 25′ st (G), Bakayoko 45’+2 st (G)
Espulsi: Nessuno

Recupero: 0′ pt+5′ st

Angoli: 1-1

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *