Giana Erminio Piacenza 2-0

Giana Erminio
2 - 0
Piacenza
25 Novembre 2020 - 15.00 Gorgonzola Serie C Girone A 9 giornata
Match Statistics
Giana Erminio
Teams
Piacenza
2
Goals
0
2
Scorers
0


GIANA ERMINIO-PIACENZA 2-0

Cronaca:

Al “Città di Gorgonzola” va in scena un importantissimo scontro salvezza, i biancazzurri tormentati dagli infortuni, contro gli emiliani martoriati dal virus.
La Giana reduce dalla vittoria di Lucca mentre il Piacenza (posticipata la partita contro il Novara dello scorso turno) dalla sconfitta di Alessandria.

Primo Tempo:

Albè schiera i suoi biancazzurri con il 3-5-2, assenti dell’ultimo minuto Ferrario e Maltese che hanno provato nel riscaldamento ma non saranno della partita, al loro posto Corti e Finardi.
Manzo risponde con il 4-3-1-2 con Corradi dietro le due punte Siani e Ghisleni, a difendere i pali invece il neo biancorosso Libertazzi.

Partita che inizia con un sostanziale equilibrio, con entrambe le formazioni che studiano l’avversario, fino all’11’ quando la Giana sblocca il match: Corti si conquista il fallo, Pinto dai trenta metri sul punto di battuta, destro magistrale che termina all’incrocio dei pali opposto, è 1-0 Giana!
Rispondono gli emiliani al 18’ con un bel sinistro di Corradi da fuori area, palla che però termina alta sopra la traversa difesa da Acerbis e al 23’: angolo di Corradi, colpo di testa fuori di un soffio di Corbari.
Proprio nel momento di maggiore spinta del Piacenza i biancazzurri piazzano la zampata del raddoppio al 26’ Pinto si inserisce in area e viene servito da De Maria direttamente da fallo laterale, il capitano serve a rimorchio Perna che non perdona e con il destro insacca sul primo palo per il 2-0.
Piacenza stordita e Gorgonzola che viaggia sulle ali dell’entusiasmo, al 28’ cross di De Maria sulla testa di Rossini che manda alto il possibile 3-0.
Al 37’ la Giana guadagna la superiorità numerica, Pedone, già ammonito, commette un fallo ingenuo, doppio giallo e partita finita per il numero 7 biancorosso.
Dopo 3 minuti di recupero l’arbitro manda tutti negli spogliatoi con la Giana forte del doppio vantaggio e della superiorità numerica.

Secondo Tempo:

Giana che rientra con gli stessi undici del primo tempo, il Piacenza invece, effettua due cambi nel tentativo di dare una scossa, escono Galazzi e Simonetti ed entrano Lamesta e Ballarini.

Cambi che sembrano dare i proprio frutti nonostante l’inferiorità numerica è proprio il Piacenza ad avere la prima occasione della ripresa al 4’ : cross di Siani sul secondo palo che trova Lamesta, il nuovo entrato spreca l’occasione mandando alto il colpo di testa.
Al 9’ Manzo cambia ancora: esce Ghisleni ed entra Maritato, ancora occasione Piace al 12’: Corbari dopo un batti e ribatti spedisce a lato da buona posizione. Al 13’ nuova svolta della gara: Zugaro ammonito poco prima, perde il pallone e commette fallo per non far ripartire gli ospiti, doppia ammonizione e parità numerica ristabilita.
Per assurdo è in questo momento che la Giana riprende in mano la partita.
Albè capisce che servono forze fresche e al 20’ effettua un doppio cambio: fuori Corti e Finardi, dentro Capano e Barazzetta, al 21’ risponde il Piace: esce Renolfi ed entra Martinbianco.
Al 27’ contropiede GianaCapano serve Pinto, stop e sinistro deviato in angolo, al 32’ tiro di Rossini strozzato, facile parata di Libertazzi. Al 38’ Manzo utilizza l’ultima sostituzione a disposizione: esce Battistini ed entra Losa.
Il direttore di gara assegna 5 minuti di recupero e al secondo di questi Albè sostituisce uno strepitoso Pinto (un gol e un assist per il capitano della Giana) al suo posto entra Dalla Bona, da qui in poi non accadrà più nulla, al triplice fischio è gioia biancazzurra, vittoria importantissima per la Giana che si porta a quota 13 punti, domenica sempre al “Comunale” ci sarà ospite la Carrarese.

Tabellino della gara:

Formazioni:

Giana Erminio (3-5-2): Acerbis, Marchetti, Bonalumi, Montesano; Zugaro, Rossini, Finardi, Pinto, De Maria; Perna, Corti. All. Albè.
A disposizione: Zanellati, D’Aniello, Barazzetta, Benatti, Capano, Dalla Bona, D’Ausilio.

Piacenza (4-3-1-2): Libertazzi, Simonetti, Battistini, Bruzzone, Renolfi; Pedone, Corbari, Galazzi; Corradi; Ghisleni, Siani. All. Manzo.
A disposizione: Stucchi, Martinbianco, Flores Heatley, Maritato, Losa, Lamesta, Casali, Ballarini.

Direttore di gara: Sig. Eugenio Scarpa di Collegno
Assistenti: Sig. Giuseppe Cesarano di Castellamare di Stabia e Sig. Paolo Cipolletta di Avellino

Marcatori: Pinto 11’ (G), Perna 26’ (G)

Cartellini:
Ammoniti: Simonetti 10’ (P), Corradi 27’ (P), Pedone 29’ (P), Perna 45’+2 (G), Zugaro 52’ (G), Bonalumi 57’ (G), Ballarini 58’ (P)
Espulsi: Pedone 37’ (P), 58’ Zugaro (G)

Recupero: 3’ pt+ 5’ st

Angoli: 3-5