E’ GIA VETTA SOLITARIA PER LA PRIMAVERA. PARIETTI SEMPRE A RETE NELLE PRIME TRE GIORNATE DI CAMPIONATO

  • 10 Ottobre 2021
  • Davide Villa
  • 0

Meglio di così non poteva iniziare la nuova stagione della Primavera, inserita nel girone A del campionato Primavera 4. I ragazzi di mister Andrea Chiappella hanno dimostrato il loro valore contro avversari di un certo spessore, come il Renate che in passato aveva dato sempre filo da torcere ai giovani biancocelesti e le neopromosse Seregno e Trento. Alla ripresa del campionato il 23 ottobre arriverà a Pessano con Bornago un’altra squadra di blasone, la Triestina. Questo un riassunto delle prime tre giornate di campionato:

1^ GIORNATA: SEREGNO – GIANA ERMINIO 1-2

Presso lo stadio “Parco n.1” di Biassono (Monza Brianza), nel pomeriggio di sabato 25 settembre è stata affrontata la Primavera del Seregno, inserita nel campionato Primavera 4 poiché squadra neopromossa dalla Serie D.
I biancocelesti sbloccano la partita al 12′ con Villa ed al 23′ il raddoppio di Parietti. La squadra ospite va dunque al riposo della prima frazione con il doppio vantaggio. Nella ripresa la compagine guidata da mister Saimi acquista fiducia ed al 75′ accorcia le distanze con Ursini, rendendo la partita accesa fino alla fine. La Giana riesce però a tenere testa ai padroni di casa e mette in tasca i primi tre punti della stagione.

2^ GIORNATA: GIANA ERMINIO – RENATE 3-0

Nel pomeriggio di sabato 3 ottobre prima assoluta sul nuovo campo di Pessano con Bornago per la Primavera gorgonzolese, che batte il Renate con una netta vittoria. La scorsa stagione le due squadre chiusero agli ultimi posti della Primavera 3, ma la Giana uscì imbattuta dagli scontri diretti (0-0 all’andata a Renate, 3-1al ritorno a Gessate). Per il sodalizio biancoceleste è la seconda vittoria consecutiva dopo quella a Biassono della precedente giornata contro il Seregno. La prima frazione di gioco si chiude già sul 2-0 con reti di Pala al 31′ e Parietti allo scadere, mentre è Brambilla a siglare il definitivo tris poco prima del fischio finale, che permette ai padroni di casa di conservare il punteggio pieno dopo due giornate, unica formazione del girone.

3^ GIORNATA: TRENTO – GIANA ERMINIO 1-2

Testa della classifica ancora ben salda per i biancocelesti, che nel pomeriggio di ieri hanno affrontato l’inedita trasferta a Trento, precisamente nel sobborgo meridionale distante sette chilometri a sud del capoluogo del Trentino-Alto Adige, in località Mattarello. Entrambe le squadre sono reduci da vittorie, i biancocelesti da quella interna contro il Renate, i gialloblu da quella esterna contro la Virtus Vecomp Verona ma questi ultimi avevano perso nettamente la prima partita tra le mura amiche contro la Triestina 5-1.
È stato un match ad armi pari, ma alla fine dei primi 45′ sono i padroni di casa ad avere la meglio con la rete di Fontana siglata nei primi due giri di lancetta. Nella seconda frazione di gioco sono gli ospiti a prendere il sopravvento con le marcature di Parietti al 65′ e Brambilla all’89’. Dopo aver espugnato anche il campo del Trento, i ragazzi di mister Andrea Chiappella si trovano in vetta in solitaria a quota 9 punti.

Classifica dopo la 3^ giornata: Giana Erminio 9 punti, Renate 6, Triestina 4, Pro Patria e Trento 3, Virtus Verona 1, Seregno 0.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *