ultime dal campo

Mercato Giana: tra sogni e realtà

Fase di completamento della rosa, la Giana non vuole farsi trovare impreparata per la trasferta inaugurale di Lecco, la società biancazzurra vuole allestire una rosa di tutto rispetto e per averla manca ancora qualche tassello.

Da un lato ci sono le realtà cioè i giocatori che già si allenano e sono solo in attesa della firma sul contratto mentre dall’altra ci sono i sogni di mercato.

LE REALTÀ

Come vi avevamo raccontato nelle scorse settimane per il terzino Vincent De Mariache ha già esordito e segnato nella prima uscita stagionale – manca solo la firma, ufficialità che non è ancora arrivata perchè, arrivando dai dilettanti si doveva aspettare il termine di un vincolo.

Stesso discorso per un giocatore che si allena già da qualche giorno con la squadra – anche lui già citato in passato in un nostro articolo – stiamo parlando di Michele D’Ausilio trequartista classe ‘99 nella scorsa stagione in forza all’Arconatese, maglia con il quale si è messo in mostra come uno degli Under più prolifici del massimo campionato dilettantistico. 8 reti in 27 gare giocate il suo bottino, da capire quale sarà la durata del contratto ma anche per lui si attendono solo le firme di rito e poi l’ufficialità

I SOGNI

Ci sono diversi sogni di mercato, in questo caso i sogni hanno un identikit di ruoli ben preciso, il tandem Albè-Ardito hanno espresso la volontà di far arrivare dal mercato un difensore, un centrocampista e un attaccante, non saranno giovani inesperti ma gente di categoria.

Partiamo dal sogno più grande che fa battere i cuori di noi tifosi biancazzurri, sogno che peró, bisogna dirlo, mai come ora sembra destinato a non avverarsi.
Stiamo parlando di Jacopo Manconi, la Giana lo vuole, lui vuole la Giana ma il Perugia non è d’accordo, la società umbra infatti chiede un’indennizzo economico per cedere il classe ‘94, indennizzo che la Giana ovviamente non può dare – bisogna dirlo senza fare troppi giri di parole, in questo periodo storico una società come la Giana non può fare il passo più lungo della gamba – indennizzo che è disposto ad offrire l’Albinoleffe che ha già l’accordo con il Perugia e cerca quello con Manconi al quale si vocifera sia stato offerto un contratto monstre da 100 mila euro stagionali, se sarà effettivamente così la Giana potrà farci ben poco e Manconi dunque potrebbe giocare sì a Gorgonzola ma con la maglia celeste dei Seriani.

Passiamo ora ai sogni meno proibitivi, e partiamo dalla retroguardia, i nomi in auge sono sempre quelli di Bonalumi, Marchi e un pó più defilato Teso, ad oggi non sappiamo dirvi se alla fine sarà uno di questi tre ad arrivare ma sicuramente la società sta lavorando per regalare allo staff un difensore di categoria.

Passiamo ora al centrocampo, il sogno ha un volto ben preciso e ben noto, parliamo di Dario Maltese, giocatore che sarebbe disposto a tornare e caldeggiato da Albè e Ardito, vedremo dunque se nei prossimi giorni si concretizzerà questo gradito ritorno.

Arriviamo all’attacco, con l’uscita di Fumagalli numericamente il reparto richiede un giocatore in più, se non sarà Manconila speranza si sa è l’ultima a morire – la società vuole comunque un attaccante di categoria, ad oggi non sono usciti nomi, ma la sensazione è che se ci sarà la possibilità Albè cercherà di portarsi a casa – dopo Ferrario e Palazzolo – un altro suo pupillo, parliamo di Massimiliano Pesenti punta trevigliese classe ‘87, inseguito da anni ed in uscita da Padova.

Mercato tutt’altro che chiuso, restiamo tutti in attesa degli ultimi colpi di mercato!

Mercato Giana: tra sogni e realtà ultima modifica: 2020-09-17T14:16:15+02:00 da Ivan Ferrari