ultime dal campo

Le Pagelle di Verona V. Giana Erminio 0-3

8 giornata Pagelle Verona Giana 0-3

La gara perfetta, quella che vorresti vedere ogni domenica …. dopo una buona dose di sfortuna nelle prime giornate, finalmente arriva una giornata in cui tutto riesce a meraviglia. Per i Biancazzurri una vittoria meritatissima che fa morale e accresce la convinzione di aver imboccato la strada giusta.

Leoni 7
Due strepitose parate e un dominio assoluto sulle palle alte. La prima alla mezzora sul potente diagonale di Manarin, che potrebbe riaprire il match, e la seconda con un volo all’incrocio.

Montesano 6.5
Uomo tuttofare, terzino o centrale non è importante, per lui l’unica cosa che conta è mettere il bavaglio agli attaccanti.

Bonalumi 6.5
In alcuni momenti della gara, sembrava che le prendesse tutte lui le palle che arrivavano nei pressi dell’area Biancazzurra …. e non solo di testa!

Rocchi 6.5
Partita perfetta, spazza via tutto quello che rappresenta una minaccia per i suoi e con Bonalumi domina incontrastato sul cielo di Verona.

Lanini 6.5
Prima a destra poi a sinistra ma il risultato non cambia, lui è un pistone che schiaccia gli avversari su entrambe le corsie.

Chiarello 6.5
Molto avanzato a ridosso di Perna, piace la sua tenacia nel pressare i difensori, non consentendo una facile impostazione del gioco.

Piccoli 7
Seconda da titolare e primo centro stagionale per un giovane che ha delle grandi doti e margini di miglioramento impressionanti. Corre come Pinto e si inserisce in area come il miglior Marotta.

Dalla Bona 7.5
Partita perfetta e punizione spettacolare che cambia le sorti della partita, mettendo il treno Giana sui binari giusti. Ha dominato a centrocampo con grande intelligenza tattica, alternando pressing alto a vere e proprie battaglie in mezzo al campo.

Seck 6.5
Una forza della natura, instancabile su tutta la corsia di sinistra. E’ stato un punto di riferimento per tutta la gara, ha messo pressione agli avversari e macinato chilometri con grande intensità.

Capano 6.5
Continua la crescita di Marco che più sta in campo e più prende fiducia nei propri mezzi. Migliora in copertura e in attacco inizia a far vedere le sue doti tecniche, come in occasione del suo tiro che sfiora il palo dopo aver saltato il difensore e accentrandosi ha fatto partire un siluro di sinistro terminato a lato di un soffio.

Perna 6.5
Non ha segnato ma ha procurato il rigore del 2 a 0, lasciandolo battere Chiarello segno che all’egoismo personale antepone il gruppo. Così come durante tutta la partita, sempre pronto a retrocedere e inseguire gli avversari fino in difesa.

Perico 6.5
Viene chiamato in causa ad inizio del 2° tempo, nel momento di maggior pressione della Virtus con la Giana Erminio costretta a subire e Simo risponde presente blindando la fascia di competenza e fornendo un assist perfetto per Piccoli.

Mandelli – Mutton – Ababio sv

Le Pagelle di Verona V. Giana Erminio 0-3 ultima modifica: 2018-10-22T13:50:56+00:00 da Francesco Inzitari