ultime dal campo

Le Pagelle di Sudtirol-Giana Erminio 1-2

30 giornata Pagelle Sudtirol Giana 1-2

Vittoria importantissima ottenuta con il cuore e la grinta su un campo difficile come il Drusodi Bolzano, vittoria che non solo ci regala 3 punti pesantissimi ma pone fine alla serie di 9 risultati utili consecutivi e infligge la terza sconfitta casalinga stagionale ad un Sudtirol che punta in alto, la cura Maspero sembra avere gli effetti desiderati, sicuramente ci ha impressionato nelle scelte fatte ed ha il merito di aver dato in così poco tempo un’identità tattica ben precisa alla squadra, ora testa alle 8 finali che ci saranno da giocare da qui a fine campionato, Forza Giana!

I VOTI DELLA REDAZIONE:

LEONI 6,5: Poche parate ma decisive, Riccardo risponde presente in un paio di circostanze su tutte il destro di De Rose dal limite dell’area e fa respirare la squadra giocando con il cronometro nei momenti decisivi della gara.

BONALUMI 6,5: Partita ordinata e di lotta costante, avere da marcare Romero non è semplice, bomba però lo argina riesce a renderlo praticamente innocuo.

MONTESANO 6,5: Per la seconda partita di fila viene schierato centrale nella difesa a 3 e anche questa volta sfoggia una grande prestazione, chiude ogni spazio e non permette triangolazioni facili agli uomini altotesini.

PERICO 6,5: In quella zona di campo lui e Solerio hanno due clienti scomodi come Tait e Mazzocchi, Simone però non va mai in difficoltà, duetta bene con Sole e quando può si sgancia alla ricerca di una giocata offensiva.

IOVINE 7: Nelle prime battute di gioco va in difficoltà sugli inserimenti di Fabbri che spesso gli prende il tempo, una volta prese le misure però, Alessio lo argina benissimo e da lì inizia la sua grande prova, mette in costante difficoltà gli esterni altotesini, è suo il passaggio per la rete di Rocco e nel secondo tempo sfiora la rete direttamente da calcio di punizione.

PICCOLI 6,5: Seconda partita da titolare consecutiva e seconda grande prestazione, la sua gara è caratterizzata dalla grande grinta che mette e a disposizione, lotta costantemente su ogni pallone, non soffre minimamente la fisicità dei centrocampisti altotesini ma anzi fa valere il suo grande fisico, inoltre, è preziosissimo sui palloni alti.
Dal 35′ st DALLA BONA S.V.

PINTO 7: Grandissima prestazione del capitano, alla sua solita partita di grande lotta abbina delle bellissime geometrie, più volte infatti regala ai suoi compagni dei passaggi illuminanti come la triangolazione perfetta con Solerio che poi porterà al definitivo 2-1 di Perna.

SOLERIO 6,5: E’ sempre un piacere vedere le sue sgroppate sulla fascia e proprio da una di esse nasce il gol decisivo di Perna, in difesa è prezioso e quando Perico galoppa in avanti lui offre copertura, inoltre, cerca sempre di rendersi pericoloso con i suoi inserimenti.
Dal 43′ st ORIGLIO S.V.

PERNA 7: Per il secondo anno consecutivo raggiunge la doppia cifra, da trequartista lotta, difende fa il rifinitore e colpisce una traversa, mentre, appena torna a fare la punta risolve il match grazie ad un tap-in vincente alla Pippo Inzaghi dopo un batti e ribatti in area successivo ad una clamorosa parata di Nardi su Barba DECISIVO.

MUTTON 6,5: Anche per lui seconda partita consecutiva da titolare e altra grande prestazione, si sbatte dal primo all’ultimo minuto che è in campo, lotta, sgomita e fa a sportellate, la scorsa partita poteva essere una sorpresa vederlo dall’inizio ora decisamente non lo è più.
Dal 35′ st GIUDICI S.V.

ROCCO 7: Mamma mia che Gol! sicuramente non c’era modo migliore per iniziare a descrivere la sua gara –sfido chiunque a non aver reagito con quelle parole dopo aver visto la rete di Daniele– il gol che sblocca la gara del “Druso” è un capolavoro di astuzia e balistica, Daniele dopo il buco di Casale raccoglie il pallone servitogli da Iovine e dopo aver dato un occhiata alla posizione di Nardi lo scavalca con un pallonetto da applausi dai 20 metri, per tutto il tempo che è in campo mette in costante difficoltà la retroguardia biancorossa.
Dal 10′ st BARBA 6,5: Gianluca sfodera una grandissima prova, una volta entrato in partita il suo apporto risulta fondamentale gestisce ottimamente il pallone e salta sempre l’uomo, è lui a propiziare il gol di Perna sul quale raccoglie benissimo la sponda di Mutton ed è solo un super Nardi a negargli la gioia personale del gol.

Le Pagelle di Sudtirol-Giana Erminio 1-2 ultima modifica: 2019-03-11T16:31:08+00:00 da Ivan Ferrari