ultime dal campo

Alla scoperta della”Fere” i prossimi avversari biancazzurri

ternana la prima avversario

Domenica la Giana sarà chiamata ad una trasferta tanto importante quanto ostica, contro la Ternana ci sono in palio punti che varrebbero oro per entrambe le squadre, ai biancazzurri permetterebbero di rialzare la testa dopo 3 ko di fila mentre alla Ternana servirebbero per restare in corsa per la vittoria del campionato. Conosciamo meglio i nostri avversari:

La Ternana è una società umbra fondata nel 1925, la squadra ed i suoi giocatori sono soprannominati “Fere” che in dialetto ternano significa belva/e, la “Fere” conta 2 apparizioni nel massimo campionato italiano (‘72-’73; ’74-’75) e sono anche la prima società umbra ad aver disputato un campionato di Serie A, vanta ben 27 stagioni nel campionato cadetto l’ultima la scorsa stagione (’17-’18), i propri colori sociali sono il rosso e il verde abbinamento alquanto insolito quanto originale, infatti, è l’unica società professionistica a possedere questo abbinamento cromatico.

Domenica i nostri biancazzurri si ritroveranno a giocare in una città molto calda a livello di tifo e soprattutto in un bellissimo stadio come il “Libero Liberati” intitolato all’omonimo motociclista ternano, il “Liberati” ha una capienza di circa 22000 spettatori  ed è la casa delle “Fere” dal 1969 anno in cui venne demolito l’allora casa della Ternana, lo stadio Viale Brin.

Dopo la retrocessione dello scorso anno la società ha riconfermato il tecnico Luigi De Canio ex difensore che ha speso la sua carriera di calciatore principalmente nei campi di C e B, mentre, da allenatore ha allenato per più stagioni anche in Serie A, al quale è stata messa a sua disposizione una rosa che definirla di categoria è diminutivo, vi sono veri e propri giocatori di categoria superiore, solo per citarne alcuni, Guido Marilungo, Daniele Vantaggiato, Modibo Diakitè e Walter Lòpez. Piccola curiosità, sapete chi è il Club-Manager rossoverde? L’attuale Club-Manager della “Fere” è Paolo Tagliavento ex arbitro di Serie A ed internazionale ritiratosi dall’arbitraggio lo scorso 30 Giugno per limiti di età.

Dopo varie vicissitudini legate al possibile ripescaggio nel campionato cadetto la “Fere” ha potuto finalmente iniziare il proprio campionato che, come era facilmente presumibile, la vede lottare per la vittoria del campionato, fino ad ora la Ternana ha raccolto 26 punti in 15 giornate e si trova a soli 6 punti dalla vetta occupata dal Pordenone che potrebbero essere virtualmente 3 nel caso i rossoverdi vincano il recupero contro la Sambenedettese.

La partita che si terrà domenica alle ore 14,30 al “Libero Liberati” di Terni sarà una sfida molto avvincente tra i padroni di casa della “Fere“contro i “Leoni della Martesana“, che vinca il migliore e ovviamente FORZA GIANA!

Alla scoperta della”Fere” i prossimi avversari biancazzurri ultima modifica: 2018-12-14T16:15:24+00:00 da Ivan Ferrari